Pesca agli sgombri con la bombarda al posto del piombo

Nella pesca da natante, in barca per capirci meglio, soprattutto per pescare sgombri e/o similari, negli ultimi anni si è molto diffusa la pesca con la bombarda al posto del piombo, essa permette di presentare l’esca in un modo molto più naturale e di insidiare le prede ad una distanza superiore, inoltre si avrà un’affondamento diverso dal piombo,  visto che  aumenta il tempo di calata dell’esca e quest’ultima sarà presentata in maniera più soft  e più ingannevole al pesce.

Nello stesso tempo vi permetterà di effettuare richiami e movimenti dell’esca molto più morbidi confronto al piombo. Tutto resterà più facile nel manovrare l’esca, lanciarla e, sentire la mangiata alla canna. Per avere differenti calate è Importante usare bombarde con affondabilità diversa,  andranno scelte a secondo  della corrente e, della profondità di pesca per cercare o, eliminare mangiate in superficie. Questa dovrà essere applicata all’estremità dell’attacco con del filo di rame, importante fermare con nodi o piombo l’estremità della bombarda.
(vedi foto sopra)
Avremo la possibilità di cambiare tipologia di bombarda e peso rapidamente, senza perdere tempo ne danneggiare gli attacchi. Dobbiamo entrare nella mentalità dei pesci, che sempre più sono diffidenti e la a bombarda al posto del piombo nella pesca al tocco in barca per il pescatore sportivo,  potrà dimostrarsi una tecnica con grandi soddisfazioni se, abbinata ad un’ottimo e giusto attacco, soprattutto in momenti di scarsa corrente e quando il pesce non si avvicina alla barca.

Avvia la Chat
Hai bisogno di aiuto?
ciao,
come posso aiutarti?